IL POGGIO DI GAVI: VINO E NON SOLO

vignaSulla collina di Rovereto a Gavi, immersa in una campagna verde e rigogliosa, nel cuore della zona del Gavi D.O.C.G. si trova l’Azienda Agricola Il Poggio, che prosegue una tradizione tramandata da madre in figlia che continua ancora oggi con passione e cura per la salvaguardia di quei caratteri di unicità e tipicità che contraddistinguono il territorio del Gavi. I vigneti hanno un’esposizione Sud Sud-Ovest ad un’altezza di 330 m. slm. dove il terreno ricco di sabbia e argilla concede al vino caratteristiche uniche.
Una produzione limitata permette una grande cura del prodotto, dalla vigna alla bottiglia, con attenti metodi artigianali.

LA PASSIONE PER IL VINO

viniPuò un passatempo diventare lavoro, e quindi passione? Secondo Francesca Poggio sì: e la sua azienda è lì a dimostrarlo, con tutto il suo carico di storia.

 

Azienda nata come semplice passatempo – un’antica cascina e i suoi boschi usati come riserva di caccia – e diventata passione e lavoro per una famiglia: è tutta qui, originale ma emblematica, la storia del Poggio.
E come il nonno s’innamorò perdutamente del Gavi e della terra che gli dà i natali, con lo stesso entusiasmo mamma Franca decise, negli anni Settanta, di lasciare il lavoro a Milano per dedicarsi completamente al vino, chiamando Gaspare Buscemi ad avviare la produzione. Oggi il testimone è passato a Francesca: è lei che guida il Poggio e cura la splendida tenuta, abbarbicata sul colle più alto del territorio del Gavi e circondata da boschi rigogliosi dove oltre che assaggiare i vini si può soggiornare nelle accoglienti camere adibite a B&B.
Piccola, un tutt’uno con le preziose vigne che la lambiscono, l’azienda produce una limitata quantità di bottiglie di Gavi del Poggio, un vino bianco, color paglierino, molto profumato, leggermente acidulo e di gradazione abbastanza elevata.